19/02/2016

Quando è stato inventato il citofono?

Il primo prototipo di citofono è attribuito a Leonardo da Vinci


Quando  stato inventato il citofono?

Quando è stato inventato il citofono?
Il primo prototipo risale a Leonardo da Vinci, nel 1487. Dobbiamo tornare indietro tantissimi anni, prima dell'invenzione del telefono e della telematica, è proprio Vinci che progetta il primo citofono.
Si trattava di lunghissimi tubi di rame collegati da una torre ad un'altra i quali terminavano con un altoparlante. Questo sistema permetteva di comunicare anche a chilometri di distanza. Nel 2003 l'invenzione progettata nel Codice Atlantico di Vinci viene riprodotta ed esposta al Museo  di Leonardo.
Capite bene che da quel lontanissimo 1500 i progressi della scienza e della tecnologia hanno profondamente cambiato il citofono, questo dispositivo ha subito un'evoluzione veramente grande fino ad arrivare ai modernissimi apparecchi di Omnicall. L'azienda si occupa infatti di progettare e realizzare citofoni e videocitofoni modernissimi, innovativi, dotati di comodissimi optionals, sfruttando le tecnologie di oggi (VOIP, GSM, UMTS e PSTN).
Dal filo che univa due torri al videocitofono in grado mostrare voce e immagine della persona situata alla postazione esterna, fino ad arrivare anche ad effettuare autonomamente una videochiamata verso il cellulare del proprietario.
Contattateci per saperne di più, vi indicheremo il punto vendita più vicino a voi.
 

Vedi anche

Archivio